Servizi

Che sia singola o in condominio, l’importante è la salute. In casa viviamo la maggior parte del nostro tempo e quindi dobbiamo preservarla da organismi infestanti.
Infest Control propone servizi capaci di assicurare un’efficace profilassi delle malattie infettive trasmissibili all’uomo tramite vettori e più in generale, il controllo degli animali e insetti potenzialmente nocivi e comunque indesiderati, quali topi, mosche, zanzare, vespe, calabroni, blatte, pulci, zecche, acari, formiche.
Particolare attenzione la poniamo alla profilassi antilarvale contro la proliferazione della zanzara tigre, grazie anche alle ordinanze comunali che ormai obbligano sia singoli cittadini che amministratori condominiali a effettuare il trattamento mensilmente in tutti i più grandi comuni dell’Umbria.

 

Gli ambienti pubblici sono veri e propri focolai di batteri e virus e possono dare origine al propagarsi di infezioni microbiche e di malattie infettive.
Per contenere questo problema attualmente vengono utilizzati i classici sistemi di sanificazione con prodotti chimici dal potere disinfettante, i quali non sempre riescono a dare dei risultati eccellenti, il risultato è comunque limitato e utilizzato solo in posti facilmente accessibili.

Il sistema di sanificazione ad ozono, permette in breve tempo la saturazione completa dell’ambiente da trattare con il risultato di un abbattimento della carica microbica totale, e l’eliminazione di acari, pulci, ratti, scarafaggi e di tutti gli odori sgradevoli di origine organica ed inorganica.

L’innovativo sistema ad ozono non va a sostituire la pulizia e la detersione tradizionale degli ambienti e delle superfici ma abbinato, permette l’igienizzazione dell’ambiente e di tutto il suo contenuto senza lasciare residui di nessun genere, in modo rapido e sicuro.

I vantaggi dell’ozono nei medi e grandi ambienti:

  • Non lascia residui e permette di ridurre drasticamente l’impiego di prodotti chimici;
  • Non danneggia i materiali degli ambienti e non macchia i tessuti;
  • Sono sufficienti pochi minuti per sanificare un’ambiente;
  • Massima capacità di penetrazione: sanifica anche i punti più difficili da raggiungere.



SANIFICA
L’aria degli agenti patogeni quali batteri, funghi, muffe e pollini, principali cause di reazioni allergiche ed agisce da inattivatore sui virus. La sanificazione ha effetto anche sulle superfici, sugli oggetti presenti nell’area trattata. E’ sempre più utilizzato in ambienti quali ospedali, studi medici, bar, ristoranti, case di cura, laboratori ecc.

DEODORA e IGIENIZZA
In modo naturale gli ambienti, eliminando totalmente gli odori sgradevoli di varia natura (fumo, animali)

DISINFESTA
Gli ambienti allontanando gli insetti (acari, mosche, pulci, zanzare, scarafaggi, tarme…)

LEGISLAZIONE
Il Ministero della Sanità Italiano riconosce l’ozono come “presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, ecc.” (protocollo N° 24482 del 31/07/1996)

 

La Società Infest Control srl propone degli interventi di monitoraggio, con l’intento di evitare eventuali infestazioni sia da insetti roditori che striscianti e/o volanti.
Tutti gli interventi contro gli insetti molesti sono espletati attraverso un “MODUS OPERANDI” che prevede la corretta prassi operativa che si rifà alle metodologie previste dal sistema HACCP, puntando all'individuazione, valutazione ed eliminazione o riduzione delle cause connesse ai rischi di contaminazione biologica, espletati quindi secondo le seguenti fasi:

  • Fase ispettiva che consente di valutare preventivamente il grado di infestazione;
  • Fase di identificazione dei siti ove effettuare i trattamenti e gli interventi anti intrusione quale ad esempio sigillare eventuali passaggi, le aree di rifugio, camminamenti o altre vie di infestazioni facilmente riconoscibili per la presenza di untume, feci, rosicchiature, tane o nidi;
  • Fase di valutazione delle abitudini alimentari degli infestanti effettuando, se necessario, una pasturazione con l’uso di placebo, cioè di esca senza principio attivo, con l’intendimento di indurre l’abitudine all’esca che si intenderà utilizzare;
  • Fase di posizionamento dei punti esca, in numero adeguato all’infestazione, qualora riscontrata, con esca idonea per tipologia alimentare valutata con la pasturazione placebo preventivamente effettuata, e relativo calendario di intervento;
  • Fase di valutazione dei risultati con aggiustamento del tiro, se necessario, e pianificazione dei trattamenti.

Particolare attenzione viene posta nel proteggere le esche in quanto l’habitat degli insetti può coincidere molte volte con quello di altri animali e, in non pochi casi con quello dell’uomo.